Blog

Mostra contenuto corrente come feed RSS

Blog

Blog - Novità, Curiosità ed Eventi - Nel nostro show-room troverete un'offerta vastissima di Grandi Marchi.


Pubblicato il da

Il decanter diventa hi-tech: solo pochi minuti per avere il vino perfetto

Leggi tutto il messaggio: Il decanter diventa hi-tech: solo pochi minuti per avere il vino perfetto

Qualche minuto anziché una o più ore e un risultato che rispetta profumi e sapori….ma soprattutto un grande risparmio di tempo per ristoratori e vignaioli e anche per i wine lovers più esigenti. Per creare un piccoli gioiello hi-tech che ossigena in pochissimo tempo e con sapiente precisione i vini per decantarne l’intima profumata bellezza, c’è voluta la curiosità di un ingegnere cinese, Eric Li, trapiantato nel cuore enologico della Francia, Bordeaux.

E’ nato così, sul filo di una ricerca di ben 30 superspecialisti enologici e tecnologi, confluiti nella start-up iFavine, un decanter intelligente che in pochi minuti, grazie ad un processo guidato e controllato da una caraffa smart, decanta perfettamente il vino. Si chiama –e non poteva essere altrimenti- iSommelier ed ha debuttato a Milano, a Host 2015, il salone internazionale dell’ospitalità professionale che si è da poco svolto in ottobre, pronto per essere distribuito in Italia.

iSommelier-BD-72dpi
Programmazione a distanza via smartphone

iSommelier non è solo un decanter che rompe con la tradizione delle lunghe attese ma anche uno strumento prezioso per poter programmare, in remoto, con lo smartphone e un’app dedicata, la preparazione perfetta del vino scelto anche poco prima del rientro a casa, anche di vini non conosciuti e scelti all’ultimo momento. E senza errori perché una dei problemi collegati alla decantazione tradizionale è proprio questo, non sapere ogni volta quale è il tempo consigliato dal produttore per “aprire” all’aria il vino.

iSommelier, coperto da 17 brevetti, nasce già con un “corredo” tecnologico di tutto rispetto poiché è dotato di iFavine Network, una piattaforma professionale interattiva che favorisce lo scambio di informazioni fra i diversi protagonisti del mercato. Vi sono raccolti infatti dati utili a individuare il tipo di vino, il territorio di provenienza, la vendemmia, i preziosi consigli del vignaiolo. Una vera enciclopedia, viva perché sempre aggiornata alla quale i professionisti ma anche gli amatori e i consumatori possono attingere e apportare utilissime indicazioni.

Facile, preciso, smart

Una volta versato il vino nella caraffa installata sulla base, si impostano i dati sul display e l’ossigenazione si avvia con una serie di operazioni che hanno lo scopo di purificare dagli inquinanti ambientali l’ossigeno catturato e scisso dagli altri gas, di filtrarlo, e di inviarlo nella misura consigliata dal produttore verso la parte inferiore della caraffa. In questo modo, risalendo, l’ossigeno si diffonde nel vino in modo omogeneo. A gestire questa operazione automaticamente è una Wine cloud connessa alla base e alla caraffa. Il iFavine network da piattaforma internazionale e professionale si trasformerà presto in social network per dare e ricevere informazioni, servizi e offerte di lavoro nel mondo del vino. E a pochi mesi dal debutto in Francia, la società di Eric Li, che ha sedi anche nella Napa Valley, l’area nobile del vino californiano, in Australia e in Cina, è già diventata un successo.

di  2 November 2015 dal Sole24ore

 

Leggi tutto il messaggio
Altre informazioni: #decanter, #vino
Pubblicato il da

Mepra - Processo di produzione Alzata Pesce Crudo Plateau Royal in onda su Discovery Channel

Leggi tutto il messaggio: Mepra - Processo di produzione Alzata Pesce Crudo Plateau Royal in onda su Discovery Channel
E' con piacere che vi annunciamo che Mepra è stata scelta dalla trasmissione "Come è Fatto" di "Discovery Channel" come eccellenza produttiva italiana.
 
L'episodio è già andato in onda negli Stati Uniti e sarà trasmesso a breve in oltre 80 paesi, tra cui ovviamente l'Italia
 
 

Leggi tutto il messaggio
Pubblicato il da

Barazzoni - Linea Granitica Design by Claudio Bellini - Video

Leggi tutto il messaggio: Barazzoni - Linea Granitica Design by Claudio Bellini - Video

Barazzoni - Linea Granitica Design by Claudio Bellini

La linea antiaderente di Barazzoni della serie "Granitica" è una serie di padelle rivestite con un nuovissimo materiale antiaderente, messo a punto dai laboratori dell'azienda. Si tratta di uno strato rinforzato con particelle di Granitech®, che permette una cottura come sulla pietra, sana e senza grassi. La linea Granitica guarda anche al design. Il manico è in bakelite ed è impreziosito da un inserto di colore grigio. Grande attenzione anche all?ambiente e all?ecologia, dal momento che la struttura delle padelle è interamente realizzata con materiali riciclati al 60% e sono a loro volta completamente riciclabili.E' da sottolineare anche la grande conducibilità termica di questa bistecchiera, dovuta a una differenziazione dello spessore del suo corpo, maggiore sul fondo e nei bordi, per una cottura massimamente uniforme.

 

 

 

Leggi tutto il messaggio
Altre informazioni: Barazzoni, Granitica, Padelle
Pubblicato il da

Che cos'è la porcellana di BONE CHINA?

Leggi tutto il messaggio: Che cos'è la porcellana di BONE CHINA?

Porcellana di BONE CHINA
La porcellana da ossa, conosciuta anche col nome inglese di Bone China, è così chiamata per le ceneri di ossa o fosfati introdotte in percentuale rilevante nella massa, che comprende caolino e pegmatite (miferale formato da quarzo e fedspato). La pegmatite (cornish stone) viene estratta in Inghilterra nella Cornovaglia. In questa porcellana la percentuale di caolino è notevolmente minore di quella impiegata per la porcellana dura, e anche la temperatura di cottura è sensibilmente inferiore, come è caratteristico per la porcellana tenera. La Bone China risulta lucente già dopo la prima cottura (1240/1280°C). La smaltatura con una vetrina a base di piombo si effettua a una temperatura dai 920 ai 1125°C.

Leggi tutto il messaggio